Tutto sulla tecnologia

Recensione UGOOS AM3 Smart Tv Android 6.0.1

Recensione UGOOS AM3 Smart Tv Android 6.0.1

Nov 11, 2017

UGOOS AM3 è un mini pc Android molto fluido e dalla buona qualità video. Andiamo a vedere i dettagli. CONFEZIONE Esteticamente confezione molto carina, semplice e compatta. Al suo interno troviamo: UGOOS AM3 TV; Cavo HDMI; Antenna dual-band Wifi; Telecomando; Manuale utente. ESTETICA La sua forma è quadrata, un prodotto costruito con materiali di buona qualità, le sue dimensioni sono 11,7×11,7×1,85 cm. Sul prodotto troviamo le seguenti periferiche: Ethernet RJ-45, ingresso microSD, 3 x USB 2.0, ingresso HDMI 2.0, ingresso per l’alimentare il prodotto, uscita ottica. Notiamo la mancanza di una porta USB 3.0. HARDWARE Ugoos Am3 monta una cpu Amlogic S912 Octa-core ARM Cortex-A53  fino a 2.0GHZ , con una GPU Mali T820mp3 affiancati da 2 GB di ram, il prodotto si presenta al quanto fluido con rari impuntamenti. La memoria è di 16 GB ma liberi soltanto 10.3 GB, espandibile tramite micro SD fino a 32 GB, ci aspettavamo una espandibilità della memoria maggiore. Presenta le varie connessioni base come Bluetooth 4.0, WIFI 802.11a / b / g / n/ ac  2.4 e 5GHz.  SISTEMA OPERATIVO Ugoos Am3 monta Android 6.0 con personalizzazione da parte di ugoos, stile molto carino, vi è una lieve possibilità di personalizzarlo, inoltre è intuitivo tramite il telecomando in dotazione, solitamente consigliamo  l’uso di un air mouse o simili per un uso più veloce del prodotto. Durante l’utilizzo non abbiamo riscontrati grandi problemi, molto fluido. Possibilità anche di scegliere la home classica di Android 6.0. Ecco alcuni bench: ANTUTU Un risultato niente male rispetto alla concorrenza. a1sd BENCH Velocità di scrittura e lettore un poco lente. CPUZ Geekbench Per quanto la riproduzione davvero ottima, nessun impuntamento di sorta, riesce a leggere la maggior parte dei formati video, i formati più comuni li legge tutti tranquillamente. Troviamo preinstallato Kodi per la gestione multimediale, davvero ottimo come programma. Ecco i vari formati supportati: Formato del decoder di supporto: MPEG1 / 2/4, H.265 / HEVC, VP9, ​​HD AVC / VC-1, RealVideo8/9/10. Supporta i formati video: AVI, RM, MKV, MOV, ISO, WMV, DAT, MPG, MPEG, MP4. Supporta formati audio: MP3, AAC, WMA, RM, FLAC Per quanto riguarda la connessione non abbiamo riscontrati problemi, nessuna caduta di connessione tramite wireless, anche in...

Recensione Electrostimulator MOOYEE M2

Recensione Electrostimulator MOOYEE M2

Nov 4, 2017

MOOYEE M2 è un massaggiatore portatile senza fili multifunzionale per chi vuole godersi dei bei massaggi in casa. CONFEZIONE Confezione elegante e compatta, al suo interno troviamo: 2 massaggiatore MOOYEE M2 a forma di una sfera schiacciata. Un cavo USB; Un sacchetto per il trasporto; Due pad con gel pre-applicato. Manuale utente in cinese e inglese, abbastanza intuitivi ESTETICA ED USO MOOYEE M2 è molto bello da vedersi, simile ad una sfera schiacciata costruita con buoni materiali e con un ingresso microUSB per la ricarica. Le sue dimensioni sono molto compatta, circa 6 x 6 cm. Il prodotto è utilizzabile su diverse parti del corpo, non è un prodotto terapeutico ma per chi vuole rilassarsi con un bel massaggio a parti sottoposte a stress. Non applicare su parti infiammate. Per utilizzare il prodotto basta scaricare l’applicazione MOOYEE presente sullo store ( Sia per Android che per iOS), connettersi tramite bluetooth ad entrambi i massaggiatori, applicare i massaggiatori ai pad ed infine alla zona da massaggiare  (dorso, collo, spalle). Tramite l’applicazione è possibile regolare la durata del massaggio tra 1 ai 15 minuti e sono presenti diversi programmi di massaggio. CONCLUSIONI MOOYEE M2 è un ottimo massaggiatore, lo utilizzo spesso e volentieri il giorno dopo l’allenamento in palestra. Semplice, portatile e pratico, il prezzo è di circa 124 euro. Se siete interessati all’acquisto cliccate qui:...

I migliori smartphone sotto i 250 Euro da comprare nel 2017

I migliori smartphone sotto i 250 Euro da comprare nel 2017

Ott 23, 2017

I migliori smartphone sotto i 250 Euro da comprare nel 2017 Ormai possedere uno smartphone è diventata una necessità: sempre più persone lo utilizzano infatti al posto del computer, per poter non soltanto controllare i propri profili social, ma anche e soprattutto per poter lavorare anche quando si è in viaggio o, comunque, lontani da casa, senza dover portare con sé il proprio computer portatile. Ovviamente le fasce di prezzo sono tante, e non tutti sono disposti a spendere centinaia e centinaia di Euro per uno smartphone. Ad ogni modo, trovare dei telefoni economici è tutt’altro che complicato: in questo articolo, in particolare, vogliamo illustrarvi quelli che sono i migliori telefoni Android sotto i 250 Euro attualmente presenti sul mercato. Motorola Moto G5S PLUS Iniziamo immediatamente con questo smartphone della Motorola, brand che in tempi relativamente recenti sta tornando alla ribalta. Il design è veramente ottimo: compatto senza rinunciare all’eleganza, e i materiali danno un’ottima sensazione di resistenza, senza parti plasticose che potrebbero creare noia. La memoria è espandibile tramite micro SD, e in generale la fluidità durante l’uso è veramente molto buona, anche in situazioni di stress. Altro punto a favore il fatto che la batteria sia removibile, una rarità che consente, in caso iniziasse a perdere colpi, di sostituirla con una nuova – o di portare con sé una batteria di scorta, alla bisogna – senza alcun problema di sorta. Certo, non ci si può aspettare di avere tra le mani un top di gamma; tuttavia il rapporto qualità-prezzo è veramente molto, molto buono. Il costo si aggira attualmente attorno ai 200 – 230 Euro circa. Se sei interessato all’acquisto clicca qui: AMAZON Lenovo P2 Prodotto molto buono, dal design decisamente gradevole. La durata della batteria è ottima, e consente di arrivare a fine giornata con un uso medio senza alcuna difficoltà. Anche i 4 GB di RAM sono decisamente apprezzabili, e la fotocamera da 13 Megapixel consente di catturare fotografie e video di qualità discreta. Purtroppo, tuttavia, nonostante la buona fluidità talvolta è soggetto a rallentamenti e piccoli lag quando messo sotto sforzo. Nulla di troppo grave o che ne pregiudichi l’utilizzo, tuttavia può risultare piuttosto fastidioso, tenendo presente che, comunque,...

Recensione cuffie gaming SUPSOO G813

Recensione cuffie gaming SUPSOO G813

Ott 21, 2017

SUPSOO G813 sono cuffie di fascia bassa ma con una buona qualità audio. CONFEZIONE Solita colorazione della SUPSOO, verde e nera, confezione ben costruita e bella da vedersi. Contiene le cuffie, un manuale utente, ed uno sdoppiatore AUX. ESTETICA ED USO SUPSOO G813 sono costruite con plastiche al quanto discrete mentre i padiglioni sono costruiti con materiali di maggiore qualità infatti inglobano perfettamente l’orecchio, sono morbidi e comodi. L’archetto è molto comodo, infatti, dopo diverse ore di utilizzo non danno alcun fastidio. Il cavo è telato quindi più resistente mentre, sul cavo è presente un controller in plastica per regolare il volume e un tasto per disattivare/attivare il microfono. La qualità audio ci ha sorpreso molto, la qualità dei bassi è ottima mentre gli alti a volte vengono attenuati a causa dei bassi potenti. Abbiamo utilizzato le cuffie per diversi giochi, come Fifa, League of Legends e BTF1, in tutti i casi si sono comportate egregiamente, anche se per giochi di sparatutto consiglio cuffie con DSS 5.1 o 7.1, naturalmente molto più costose. E’ possibile utilizzare le cuffie su ps4,xbox one s e pc. CONCLUSIONI SUPSOO G813 sono cuffie per chi non ha pretese ma vuole giocare in maniera decente ai propri giochi. Ottima qualità audio, inoltre sono molto comode, unica picca la qualità delle plastiche ma per il prezzo sono più che giustificate. Il prezzo è di circa 25 euro, se siete interessati all’acquisto cliccate qui:...

Recensione Cuffie Bluetooth SUPSOO B102

Recensione Cuffie Bluetooth SUPSOO B102

Ott 1, 2017

SUPSOO B102 sono delle cuffie Bluettoth davvero sorprendenti, economiche e belle da vedersi. CONFEZIONE Confezione in colorazione nera con rifiniture verdi. Al suo interno troviamo: Cuffie Bluetooth SUPSOO B10; Sacchetto per il trasporto e custodia; Cavo AUX; Cavo USB per la ricarica. Le cuffie ci sono arrivate scariche, bisogna caricarle. Non è compreso l’alimentatore ma basta utilizzare quello del vostro smartphone. ESTETICA Cuffie Bluetooth SUPSOO B10 sono molto belle, presentano un archetto molto particolare, anche se non imbottito non dar alcun fastidio anche durante l’uso intenso del prodotto. I padiglioni sono molto morbidi e riescono a isolarvi dal resto del mondo perfettamente. La colorazione è nera con rifiniture verdi, davvero bella da vedersi anche perchè è il nostro accoppiamento di colori preferito. Presenta diversi tasti: Sul lato destro un unico tasto per rispondere alle chiamate e accendere il prodotto( tenerlo premito per circa 3 secondi). Sul lato sinistro abbiamo una levetta per il volume, e tre tasti per cambiare canzone e mettere play/pausa. Per quanto riguarda la qualità sonora siamo rimasti davvero sorpresi, qualità audio davvero di alta qualità. I bassi sono molto forti, durante l’ascolto di alcune canzoni vibra anche il padiglione per la potenza. Alti sempre puliti, anche quando i bassi hanno la supremazia. OTTIME CONCLUSIONI Cuffie Bluetooth SUPSOO B10 non ha punti deboli, forse solo sulle plastiche non di altissima qualità ma l’azienda ha preferito puntare su una qualità audio impeccabile accompagnata da un estetica bella da vedersi. Il prezzo è di circa 49 euro, se siete interessati all’acquisto cliccate qui: AMAZON...