Tutto sulla tecnologia

Plustek lancia un nuovo scanner piano per formati fino al tabloid

Plustek lancia un nuovo scanner piano per formati fino al tabloid

Mar 24, 2015

Taipei, Taiwan, 24 Marzo 2015 – Plustek Inc., Azienda leader a livello mondiale nell’ambito delle soluzioni di imaging e per la videosorveglianza, presenta OpticSlim 1680H, il suo nuovo scanner per documenti di grande formato, fino all’A3 e al tabloid. OpticSlim 1680H è compatto, veloce e garantisce un’ottima qualità delle immagini. E’ in grado di digitalizzare in appena cinque secondi documenti con dimensioni fino a 27,94 X 43,18 cm e, grazie ai quattro pulsanti single touch, permette di semplificare al massimo operazioni, quali l’OCR, l’invio via email, la trasformazione in PDF etc., che possono venir effettuate con un solo gesto. La presenza di una porta USB extra consente di collegare facilmente OpticSlim 1680H a diversi modelli di scanner ADF di Plustek, tra cui SmartOffice PS286+, SmartOffice PS406U e SmartOffice PS456U, garantendo massima versatilità grazie anche alla possibilità di digitalizzare senza difficoltà documenti fragili, delicati, preziosi, antichi, foto e disegni. Particolarmente ricca e completa è poi la dotazione software del nuovo nato in casa Plustek, che include un’applicazione per la gestione dei documenti, i driver TWAIN, che assicurano i più elevati livelli di compatibilità, un software per l’OCR, che viene svolta con la massima accuratezza, anche in virtù di una particolare tecnologia per il processo automatico delle immagini. Grazie alle sue caratteristiche OpticSlim 1680H è ideale per aziende, scuole, biblioteche, uffici pubblici, studi grafici, case editrici e per tutti coloro che necessitano di uno scanner in grado di eseguire scansioni di elevata qualità, anche sul grande formato, ma hanno a disposizione un budget contenuto. Principali caratteristiche tecniche: – Elevata velocità di scansione (5 secondi per pagina A3 a colori a 300 dpi) – Scanner tra i più compatti della sua categoria – Porta USB integrata per connessione con scanner documentali della linea Plustek SmartOffice – Pulsanti single touch per assicurare la massima efficienza e velocità – Tecnologia per l’image processing automatico integrata – Generazione rapida dei PDF ricercabili – Driver TWAIN – Certificato Energy Star Il prezzo al pubblico di OpticSlim 1680H è di 399 euro IVA esclusa ed è immediatamente disponibile. Per ulteriori informazioni su Plustek e i suoi prodotti:...

TP-LINK annuncia RE450, range extender da 1.750 Mbps

TP-LINK annuncia RE450, range extender da 1.750 Mbps

Mar 18, 2015

TP-LINK annuncia RE450, un elegante Mini Range Extender wireless AC in grado di raggiungere una velocità di 1.750 Mbps. Il nuovo Range Extender può funzionare con qualsiasi router Wi-Fi ed estende l’area di copertura wireless migliorando le prestazioni della rete wireless già esistente in casa o in ufficio. Gli indicatori Smart LED rivelano l’intensità del segnale ricevuto dal router e aiutano gli utenti a trovare facilmente il posto ideale dove posizionare l’Extender per ottimizzare la prestazioni. RE450 è retro-compatibile e può lavorare anche con i protocolli wireless più vecchi come 802.11 a/b/g/n. Il dispositivo è in mostra al CeBIT 2015 – padiglione 14/15, stand H62. Tecnologia Dual Band e 802.11ac RE450 possiede il più recente standard wireless 802.11ac che utilizza la frequenza 5GHz e consente una connessione wireless velocissima. L’utilizzo della tecnologia Dual Band permette agli utenti di mantenere le attività che richiedono poca banda come l’invio di e-mail e la navigazione sul web su un canale diverso rispetto alle attività che richiedono maggior banda come il gaming online o lo streaming video HD. Le prestazioni complessive risultano così più fluide e veloci.Inoltre, la porta Gigabit Ethernet integrata crea un collegamento affidabile per i dispositivi cablati, tra cui televisori, set-top box, console di gioco e lettori Blu-ray. Allo stesso tempo, il range extender può condividere la rete wireless esistente con dispositivi mobili come smartphone, computer portatili e tablet. “La domanda di reti Wi-Fi affidabili e che raggiungono ogni ambiente della casa, dalla nostra camera da letto al salotto alla cucina, sta crescendo velocemente”, – sottolinea Gordon Sun, Country Manager DACH di TPLINK. “Il nostro nuovo range extender AC wireless consente agli utenti di aumentare notevolmente il segnale del loro router, ampliando la portata della rete Wi-Fi in ogni angolo della casa“. Caratteristiche Tecniche Antenne esterne dual band 5GHz e 2.4GHz che aumentano la velocità e la portata del segnale Wi-Fi Una porta Gigabit Ethernet che crea una connessione affidabile per i dispositivi cablati Connettore di alimentazione DC concepito per un posizionamento flessibile Smart LED che indicano l’intensità del segnale wireless ricevuto dal router Pulsante WPS per un rapido interfacciamento con i router Wi-Fi Interfaccia di gestione Web la configurazione avanzata e l’uso della banda...

TP-LINK annuncia la nuova IP Camera NC250

TP-LINK annuncia la nuova IP Camera NC250

Mar 18, 2015

TP-LINK, azienda conosciuta a livello mondiale per l’ampia gamma di dispositivi wireless di qualità, annuncia l’uscita della nuova IP camera NC250 con tecnologia Cloud che permette all’utente di trovarsi quasi in due posti contemporaneamente. La videocamera tiene sotto controllo casa e ufficio grazie a caratteristiche e funzionalità che consentono di costruire un vero e proprio sistema di sorveglianza domestica. Progettata per casa e ufficio, NC250 è compatibile con lo standard wireless 802.11 b/g/n e raggiunge una velocità in download fino a 300Mbps. Questo dispositivo è dotato di alcune caratteristiche che lo rendono interessante come ad esempio la compressione video H.264, LED IR a infrarossi per la visione notturna, zoom digitale 4X e il rilevamento di movimento e suono. L’IP Camera NC250 è in mostra al CeBIT 2015 – padiglione 14/15, stand H62. Visione notturna e rilevamento di suono e movimento Elevate caratteristiche quali streaming video 720p HD e sei LED, permettono a NC250 la visione notturna fino a 5 metri, funzione particolarmente utile per sorvegliare giorno e notte le aree scarsamente illuminate. “Le nostre telecamere IP non sono utili soltanto per condividere i momenti quotidiani, ma anche per tenere sott’occhio quello che ci è più caro“, sottolinea Gordon Sun, Country Manager DACH di TP-LINK. “NC250 rappresenta una soluzione intelligente e moderna per rimanere al sicuro senza spendere cifre folli”. Infine, l’IP Camera NC250 è dotata di un sistema audio integrato e della tecnologia di rilevamento del movimento per identificare le presenze indesiderate. Quando vengono avvertiti un suono o un movimento, la videocamera scatta uno snapshot e avvisa l’utente tramite e-mail o FTP. TpCamera App TpCamera App di Tp-Link, disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi mobile iOS e Android, consente in maniera semplice e intuitiva di accedere e registrare video direttamente dal dispositivo mobile dell’utente utilizzando qualsiasi prodotto della gamma di videocamere IP di TP-LINK. La App fornisce anche un modo semplice per gestire simultaneamente più videocamere IP, in modo che gli utenti, passando da una videocamera all’altra, possano creare il proprio sistema di sorveglianza domestica. E’ possibile accedere anche tramite il sito web tplinkcloud.com. Wi-Fi extender NC250 può essere utilizzata come Range Extender wireless, aumentando così la copertura della rete Wi-Fi in casa e...

TP-LINK annuncia l’uscita di EAP220: AP tutto nuovo!

TP-LINK annuncia l’uscita di EAP220: AP tutto nuovo!

Mar 18, 2015

TP-LINK, annuncia l’uscita di EAP220, ultimo modello della gamma di Access Point Wireless. Destinato a piccole-medie imprese e ambienti quali uffici, ristoranti, campus e alberghi, EAP220 supporta funzioni chiave come la gestione e il monitoraggio delle operazioni in tempo reale, rappresentando una delle soluzioni più versatili e convenienti del mercato. EAP220 ha quattro potenti antenne interne che garantiscono un’ampia copertura, il wireless Dual Band simultaneo che permette una velocità fino a 600Mbps ed inoltre il chipset Qualcomm Atheros integrato, noto per le sue affidabilità e prestazioni. EAP220 è in mostra al CeBIT 2015 – padiglione 14/15, stand H62. Utilizzo flessibile La chassis compatta di EAP220 ha un design che si presta per l’installazione sia a parete sia a soffitto, ha grande flessibilità di utilizzo ed è gradevole esteticamente. Il PoE (Power over Ethernet) integrato ne permette l’utilizzo con switch PoE standard, la porta Ethernet Gigabit consente velocità su cavo fino a 1000Mbps, e l’Access Point rappresenta così una soluzione molto versatile. “Fra le principali caratteristiche degli Access Point professionali vi sono le possibilità di posizionamento e la flessibilità di utilizzo“, sottolinea Gordon Sun, Country Manager DACH di TP-LINK. “Così la serie EAP è stata progettato per essere il più compatta e versatile possibile, garantendo al contempo facile installazione e massima copertura.” Gestione centralizzata L’intuitivo software di gestione centralizzata di TP-LINK permette agli amministratori un efficace controllo della rete wireless, senza alcun costo aggiuntivo. Il software di controllo fa si che gli Access Point di TP-LINK rappresentino una soluzione estremamente conveniente per le piccole e medie imprese. Inoltre il software di gestione centralizzata permette agli amministratori un efficace ed intuitiva gestione della rete grazie anche all’uso delle piante degli ambienti che possono essere caricate direttamente sul Software. Il Software di controllo può anche supportare centinaia di Access Point, offrendo in tempo reale informazioni statistiche per ogni singolo punto di accesso alla rete: ciò consente la gestione centralizzata di configurazione, risoluzione problemi e aggiornamento firmware. Captive Portal Molte piccole e medie imprese hanno politiche Internet precise da seguire per i propri utenti, cosa che è ancora più vera quando si parla di utenti “guest” che vogliono utilizzare la rete wireless. Con la sua funzione Captive Portal,...

1&1 svela una nuova generazione di Cloud Server

1&1 svela una nuova generazione di Cloud Server

Gen 29, 2015

Sviluppato per facilitare la migrazione verso il cloud da parte di PMI e sviluppatori, 1&1 Cloud Server unisce tecnologia di ultima generazione (come lo storage SSD di default) alla facilità d’uso in un ambiente flessibile, efficiente e con performance elevate. I server possono essere implementati in 55 secondi in totale autonomia, utilizzando esattamente la configurazione hardware e software richiesta da ciascun progetto web o applicazione aziendale. Milano, 29 Gennaio 2015 – 1&1 (www.1and1.it), tra i principali provider di Web Hosting in Europa, lancia 1&1 Cloud Server, disponibile da oggi in Italia, Germania, UK, Francia e Spagna. Questa nuova generazione di soluzioni Cloud è stata sviluppata per permettere ad aziende, sviluppatori e amministratori di sistema di migrare progetti web e business application su piattaforma Cloud, in un ambiente flessibile ed efficiente che unisce funzionalità tecniche avanzate e facilità d’uso. Grazie a queste caratteristiche, 1&1 Cloud Server soddisfa in modo ottimale anche i clienti che stanno già utilizzando soluzioni Cloud, ma che desiderano fare un passo avanti nel mondo “della nuvola”. Con 1&1 Cloud Server è possibile attivare server perfettamente funzionanti in 55 secondi. Gli utenti possono prendere il controllo, in tempo reale, dell’intera infrastruttura hardware e software di cui hanno bisogno per i loro progetti. Utilizzando una dashboard intuitiva e user-friendly, possono attivare e gestire i server cloud, i sistemi di storage e le soluzioni di connettività come firewall, load balancer e backup, con una configurazione in grado di adattarsi in modo flessibile all’evoluzione del progetto, con un solo click. 1&1 Cloud Server sfrutta le più recenti tecnologie, come lo storage SSD di default su una Storage Area Network (SAN) che garantisce maggiore affidabilità e migliori prestazioni per i progetti e dati ospitati. Sono già disponibili i template per installare velocemente sui server le applicazioni più popolari, come WordPress, Drupal o Magento. Robert Hoffmann, CEO 1&1 Internet AG, commenta: “Molte Piccole e Medie Imprese stanno prendendo in considerazione l’idea di passare al Cloud, ma fino ad ora non c’era un servizio Cloud in grado di soddisfare le loro aspettative in termini di sicurezza e flessibilità e che fosse, al contempo, facile da gestire. Ora i professionisti del settore, alla ricerca di uno o più server,...

Un suono da sala con lo speaker Pioneer Base SXB-B30

Un suono da sala con lo speaker Pioneer Base SXB-B30

Gen 27, 2015

26 gennaio 2015 – Pioneer lancia il suo primo Speaker Base SBX-B30, un sistema audio progettato per sostituire il suono proveniente dai piccoli e deboli diffusori integrati negli odierni TV a schermo piatto con uno più ricco e coinvolgente. SBX-B30 può essere inoltre utilizzato come piedistallo da quei consumatori che installano il proprio televisore su un supporto da tavolo, e collegato alla TV con un singolo cavo a connessione ottica o analogica. Come dichiarato da Matteo Borsani, Product Specialist di Pioneer Italia: “I nostri ingegneri hanno creato gli Speaker Base SBX-B30 per soddisfare le esigenze dei possessori di TV ultraslim che sono alla ricerca di un suono più ricco e corposo per i loro film e programmi preferiti. Nonostante la sua dimensione compatta, il dispositivo trasforma magistralmente l’audio in una avvolgente esperienza sonora. I due subwoofer integrati e la struttura in legno composito permettono, infatti, bassi potenti e un suono straordinario in un involucro dall’aspetto elegante e discreto.”   Perfetta diffusione del suono Il modello Pioneer SBX-B30, dalla linea elegante e discreta, seguendo la tradizione dei diffusori a barra, utilizza una struttura in legno composito per fornire all’apparecchio un miglior controllo degli altoparlanti e resistenza alle risonanze indesiderate. Il sistema audio supporta fino a 40kg di peso ed è saldamente rinforzato per prevenire la flessione quando un televisore è posizionato su di esso.     Esperienza sonora migliorata Lo Speaker Base SBX-B30 Pioneer integra un potente hardware audio per ricreare una esperienza sonora coinvolgente come quella del cinema. La sua solida struttura ospita due altoparlanti a banda larga nella parte frontale e due subwoofers down-firing, che producono 130w di potenza in uscita. Lo Speaker Base SBX-B30 decodifica segnali Dolby Digital e DTS Digital Surround e offre tre modalità di riproduzione audio: Surround, Night e Dialogue.   Con l’ integrazione della tecnologia wireless bluetooth, lo Speaker Base SBX-B30 Pioneer consente la diffusione di musica in streaming da smartphone e tablet. Ascoltare musica diventa ancora più eccitante grazie all’app Pioneer “Wireless Streaming” dedicata, disponibile gratuitamente sull’App Store o Google Play per dispositivi Android. L’app è in grado di esaltare la musica dell’utente offrendo un equalizzatore audio, il controllo del tempo e altre funzioni speciali. Un’altra innovativa...