Tutto sulla tecnologia

Chip ARM costruiti a 10 nm

Chip ARM costruiti a 10 nm

Ott 3, 2014

La corsa alla miniaturizzazione è partita ormai da tempo e ARM ci mette del suo: ARM e TSMC hanno annunciato un accordo pluriennale per lavorare all’ottimizzazione delle soluzioni ARMv8 a 64 bit per il processo produttivo a 10 nanometri FinFET di TSMC. Le due aziende quindi, dopo questo annuncio, lavoreranno fianco a fianco utilizzando le migliori tecnologie disponibili sul mercato per poter effettuare un primo tape-out con il nuovo processo produttivo nel quarto trimestre del 2015.

Stando a quanto dichiarato da TSMC, il nuovo processo produttivo FinFET permetterà di avere un incremento del 25% del clock rispetto al processo produttivo a 16 nm di FinFET+ senza impattare negativamente sui consumi; l’efficienza energetica migliorerà del 45% circa e la densità raggiungibile potrebbe essere 2,2 volte superiore rispetto alla generazione precedente.

Per chi non sapesse cosa sia FinFET+, vi ricordiamo che si tratta di un aggiornamento di FinFET che dovrebbe migliorare ulteriormente le prestazioni, riducendo i consumi, dei core Cortex-A57 e A53.

Per quanto riguarda la tempistica non ci sono date certe, a maggior ragione su quando sarà possibile vedere questi prodotti sul mercato. Possiamo solo supporre di iniziare a vedere i primi chip ARM con processo produttivo a 10nm nel 2017.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: