Tutto sulla tecnologia

Easyacc JP-39 18000 mAh: potente e bello Recensione

Easyacc JP-39 18000 mAh: potente e bello Recensione

Dic 16, 2014

Gli smartphone di oggi sono sempre connessi e, per sfruttare tutte le potenzialità che offrono, c’è bisogno di molta energia: le tecnologie odierne, però, non permettono a smartphone e tablet, di avere un’autonomia di tutto rispetto e quindi, molte volte, si ricorre all’uso dei powerbank. Oggi parleremo del Powerbank JP-39 dell’EasyAcc da ben 18000 mAh.

CONFEZIONE

  Il prodotto vi arriverà a casa in una confezione di cartone, compatta, e che lascia presagire che si tratti di un prodotto di qualità.

DSC05196

La confezione di vendita contiene, oltre al Powerbank, dua cavi usb-micro usb rispettivamente lunghi 20 cm e 60 cm ed un manuale di istruzioni (lingua inglese e tedesca). Il manuale di istruzioni è anche illustrato e ciò permette, anche a chi non mastica bene l’inglese, di capire le funzionalità e le caratteristiche complete del prodotto.

ESTETICA

Il prodotto è compatto, misura 159 x 63 x 24 mm, pesa 366 g  e in gran parte è ricoperto di una plastica che al tatto, da sensazione di velluto. Frontalmente troviamo i 4 led che ci indicano lo stato della batteria e il logo dell’azienda, sul lato posteriore sono stampate alcune caratteristiche tecniche, come l’output delle singole porte, sul lato sinistro abbiamo l’ingresso micro-usb per ricaricare il powerbank, sul lato destro troviamo il tasto di accensione, ed infine nella parte alta, troviamo le due porte usb e una luce led, che può essere attivata in caso di emergenza.

DSC05199

Mi ha colpito molto la compattezza del prodotto, non vi sono parti che scricchiolano o con difetti di montaggio e, lungo i bordi, è presente una scocca in plastica cromata leggermente incassata, che permette un grip ed una presa eccellenti.

AUTONOMIA E USO

Iniziare ad utilizzare il powerbank è semplice: colleghiamo un’estremità del cavo al powerbank e l’altra estremità al dispositivo che vogliamo ricaricare, clicchiamo sul pusante presente sulla batteria esterna ed il gioco è fatto. La porta usb numero 1 eroga in uscita al massimo 5V 2.1 A mentre la seconda porta usb eroga 5V 1 A. Il prodotto è testato per funzionare dai -10°C ai +50°C con un’umidità inferiore al 75%. I 4 led presenti sul pwerbank si illumieranno iin maniera differente a seconda se sia utilizzato per caricare un dispositivo o meno:

Mentre viene caricato un dispositivo Mentre si sta ricaricando il powerbank
Indicatore Livello di Batteria Indicatore Livello di Batteria
• • • • 75%-100% • • • • 100%
• • • 50%-75% • • • ○ 75%-99%
• • 25%-50% • • ○ 50%-75%
5%-25% • ○ 25%-50%
0%-5% 0%-25%
Legenda: • ON ○ LAMPEGGIO

 

Durante i nostri test, il dispositivo è stato impeccabile, anche caricando due dispositivi contemporaneamente non ci sono stati particolari surriscaldamenti. Un punto a favore del PB18000 è la compatibilità con molti dispositivi partendo dai prodotti Apple (iPhone 5s/5c/5/4/4s/4/3gs, iPad Air/4/3/2/1 e altri ancora) passando ai device Samsung, ai dispositivi Google ed infine a device windows phone e tablet generici che supportino un input di 5V.

DSC05202

Sul manuale è indicato anche quale porta usb è consigliabile utilizzare per ricaricare il proprio dispositivo. Easyacc assicura una carica super veloce grazie ad un input di 5V 2A che permette al powerbank di essere completamente carico in 9 ore. Quanto riportato sul manuale è veritiero e non nascondiamo l’utilità del piccolo led integrato nel dispositivo.

CONCLUSIONI

Easyacc sorprende sempre e anche questa volta ha fatto centro. Un powerbank da ben 18000 mAh è più che una sicurezza: basti pensare che se si possiede un device con una batteria da 2000 mAh, è possibile ricaricarla ben ben 9 volte consecutive senza alcun problema. Il dispositivo è ben assemblato, i materiali sono di qualità, e la garanzia offerta è di 12 mesi: tutte queste note positive spingono all’acquisto del prodotto che su amazon si trova al prezzo di 42,99 €. Per procedere all’acquisto basta cliccare qui: AMAZON

  • Luigi

    ciao ho comprato la pb easyacc 18000 model JP-39
    ma non carica il mio IPad air con ios 8.1.3
    continua a dirmi che ip prodotto non potrebbe essere supportato
    qualche soluzione??

    • http://www.hwtecnologia.eu/ HwTecnologia

      Salve Luigi,
      sta utilizzando il cavetto lightning originale per caricare l’iPad?

      • Luigi

        si

        • Luigi

          carica perfettamente il mio iphone 4s ios 8.1.3
          quando collego l’IPad mi esce il pop che il prodotto non potrebbe essere supportato

          • http://www.hwtecnologia.eu/ HwTecnologia

            Il nostro iPad Air con iOS 8.1.3 viene caricato senza problemi. A questo punto penso possa essere un difetto del PB18000

          • Luigi

            stamattina misteriosamente la mia PB 18000 carica il mio iPad air!!!!! bho!!! se trovo una spiegazione vi informo

          • http://www.hwtecnologia.eu/ HwTecnologia

            Meglio così 🙂 l’importante è che si sia risolto il problema!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: