Tutto sulla tecnologia

Mai più senza carica: INNORI Power Bank

Mai più senza carica: INNORI Power Bank Video Recensione

Il vostro smartphone/tablet  non arriva a fine giornata?  Finalmente aziende come la Innori  hanno risolto questo problema, infatti la soluzione proposta si chiama PowerBank, potremmo considerarlo come una batteria portatile, dove è possibile collegare il cellulare e caricarlo comodamente portandolo con se. Chi non ne vorrebbe uno?

La confezione
Nella confezione troviamo: 1x 22400mAh Powerbank , 1x cavo usb/micro-USB e un manuale di istruzioni dove non è presente la lingua italiana ma, come vi spiegherò in seguito, il powerbank è davvero di facile utilizzo. L’unica mancanza sono i cavi o gli adattatori per i prodotti Apple, ma penso che qualsiasi possessore di un Iphone,Ipod o iPad, disponga di un cavetto per collegarlo al PowerBank

Design
L’azienda ci propone un INNORI POWERBANK 22400mAh dal design compatto, elegante e raffinato, fatto in plastica, dove è possibile collegare qualsiasi tipo di smartphone (Samsung,Nokia,Iphone ecc.), ma anche mp3, ipod, Google Glass, cuffie Bluetooth, Tablet PC. Il peso dell’articolo è di 442 g e le dimensioni sono 160 x 80 x 22 millimetri, forse non molto leggero, ma molto comodo considerando anche la sua elevata capacità. Le varie uscite si concentrano nella parte bassa del powerbank, dove troviamo 3 uscite usb, denominate con la scritta OUT 1, OUT 2 e OUT 3:  la prima uscita DC 5V 1.0A , la seconda da USB DC 5V 1.5A,  la terza da USB DC 5V 2.1A . Vicino a queste uscite troviamo un uscita Micro-USB ed una piccola luce . Sulla parte principale troviamo troviamo 4 LED blu che segnalano lo stato della ricarica e il tasto di accensione.

Autonomia e Uso
Solitamente la qualità principale che si nota in un PowerBank è la sua capacità: il prodotto in prova ha una batteria da 22400 mAh. Praticamente, se avete un dispositivo con un batteria da 2000 mAh lo potete caricare ben 11 volte.  Il PowerBank , come detto in precedenza, dispone di 4 uscite, , 1x Micro-USB, 1x USB DC 5V 1.0A , 1x USB DC 5V 1.5A e 1x USB DC 5V 2.1A. La prima è l’uscita che serve per caricare il PowerBank, caricabile comodamente vicino al pc oppure con un’ adattatore per la presa a muro: i tempi di ricarica sono un po’ lunghi in quanto ha una gran quantità di potere, parliamo di circa 13 ore. Le altre 3 uscite out servono per caricare smartphone/Ipod/mp3, abbiamo la possibilità di collegare 3 device contemporaneamente: la differenza tra le uscite varie è che quella da 2.1A viene utilizzate per caricare Tablet e altri dispositivi mobili mentre l’uscita da 1A e 1.5A sono dedicate a dispositivi più piccoli come gli smartphone. Inoltre grazie hai materiali di alta qualità il powerbank non si surriscalda CONTINUA A LEGGERE

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: