Tutto sulla tecnologia

Recensione MINIX NEO Z64 Android , mini-pc con processore Intel a 64-bit

Recensione MINIX NEO Z64 Android , mini-pc con processore Intel a 64-bit

Feb 23, 2015

Recensione MINIX NEO Z64 Android , mini-pc con processore Intel a 64-bit .

Ebbene si ragazzi, oggi parleremo proprio del nuovo MINIX NEO Z64. Sono presenti 2 versioni di questo mini-pc: la prima è dotata del sistema operativo Android, versione Kit-Kat, mentre la seconda versione, davvero interessante, ha preinstallato WINDOWS 8.1 come sistema operativo ( potete leggere la recensione qui : MINIX NEO Z64 WINDOWS 8.1). Per far girare 2 sistemi operativi così differenti al suo interno deve avere delle grandi caratteristiche, infatti monta un processore Intel a 64-bit. In questo articolo parleremo della versione Android, ma andiamone a vedere tutti i dettagli.

MINIX NEO Z64 Android

Confezione

La confezione è di colore azzurro, sui lati sono descritte le varie caratteristiche del Minix.

Al suo interno troviamo :

  • Telecomando IR;
  • Cavo USB;
  • Adattatore di alimentazione;
  • Antenna WIFI;
  • Cavo adattatore HDMI;
  • Manuale d’uso in inglese;

Naturalmente troviamo al suo interno anche il MINIX NEO Z64. Come sempre la Minix fornisce una confezione davvero ricca e sempre ben curata. Un bel 10

MINIX NEO Z64 Android

Estetica

Il Minix Neo Z64 si presenta di colore colore nero, il suo design è simile a tutti i modelli Mini-PC Minix: piccolo, compatto, di forma quadra e costruito con ottimi materiali. Le dimensioni sono di di 115 x 115 x 23 mm e peso di 275 grammi. Vediamone tutti i lati :

  • La parte frontale è completamente pulita, presente solo la porta infrarossi ed un led che segnala l’accensione del dispositivo;
  • La parte destra è occupata dal tasto di accensione/spegnimento, 2x Porte USB , lettore Micro-SD;
  • Nella parte posteriore troviamo l’uscita HDMI,  la porta per il cavo Ethernet , 1 jack (microfono/cuffie) e per finire la porta per l’alimentazione da 5V 3A;

MINIX NEO Z64 Android

  • Nella parte sinistra troviamo l’aggancio per l’antenna wifi esterna;
  • Nella parte superiore padroneggia la scritta MINIX  mentre sulla parte inferiore troviamo 4 piedini in gomma che rendono questo Z64 ben saldo a qualsiasi tipo di superficie.

Devo dire un design davvero ottimo e ben scelto, curato nei minimi dettagli. Le 2 uscite USB sono poche, forse avrebbero dovuto aggiungerne una in più, ma comunque resta un ottimo prodotto. VOTO 8

DSC05445

Hardware

Le caratteristiche hardware sono il punto forte di questo mini-pc: infatti, per far girare due sistemi operativi così diversi, l’hardware deve necessariamente essere tra i migliori. Lo Z64 monta un Intel Atom Z3735F, un quad-core da 1.33 GHz, oramai già conosciuto per le sue ottime prestazioni. La presenza di 2 GB di RAM rende davvero fluido il dispositivo, un accoppiamento vincente tra ram e precessore che permette di compiere diverse operazioni senza nessun problema . Lo spazio di archiviazione è di  32 GB, le memorie sono delle eMMC 5.0 (circa 25 GB sono liberi per app e dati). La memoria interna è espandibile grazie allo slot microSD che supporta micro SD fino a 64 GB . Sono presenti anche le varie connettività di base come : WiFi N , Bluetooth 4.0 ,  Ethernet 10/100, uscita HDMI 1.4 fino a 1080p@60 fps , ricevitore IR. Vista la dotazione ricca e di ultima generazione, vi chiederete come mai non è presente un uscita USB 3.0: la mancanza è da attribuire al SoC Intel che non supporta appunto le porte USB 3.0.

DSC05446

Prestazioni e Sistema Operativo

IL Minix Z64 Android monta il sistema operativo Android 4.4.4 aggiornato alla versione Kit-Kat. La scherma iniziale è la classica metro di tutti i dispositivi Minix, un launcher davvero utile e comodo. Se il launcher originale non vi piace, potrete scaricarne altri, ma vi consiglio quello di default in quanto è stato studiato per l’utilizzo con il telecomando in dotazione.

Screenshot_2015-02-22-15-52-12

Le app pre-installate sono ottime: troviamo all tasks killer, che come dice stesso il termine, serve a “killare” ovvero a chiudere tutte le applicazioni che sono rimaste in background, permettendo così di recuperare Megabyte di memoria preziosi.

XBMC Minix Edition (per chi non conosce XBMC è un programma per trasforma il vostro mini pc in un lettore multimediale completo): testando il programma non ho riscontrato problemi, sempre fluido della riproduzione video di qualsiasi genere , è possibile riprodurre anche video 4k ma purtroppo l’uscita HDMI supporta solo fino ai 1080p , inoltre non è possibile riprodurre H.265 per limiti da attribuire sempre al processore Intel.

Screenshot_2015-02-22-15-53-14

Il prodotto durante l’uso è sempre fluido, nessun lag e nessun impuntamento. Fino ad ora, questo Z64, si è comportato davvero bene: ma diamo ora la parola ai benchmark che ci daranno un’ulteriore conferma dell’accoppiata vincente dei componenti scelti da Minix.

Qui postiamo ora uno screen del benchmark di Antutu:

MINIX NEO Z64 Android

Il Minix NEO Z64 Androidcome potete vedere nella foto sottostante,  si pone tra LG G3 e HTC ONE : davvero un ottimo terminale insomma, considerando che se la gioca con smartphone top di gamma.

MINIX NEO Z64 Android

Per quanto riguarda gli amanti dei giochi, la  Intel® HD Graphics permette di giocare in modo fluido con la maggior parte dei titoli odierni: è davvero ottima anche se non è questa la sua prerogativa principale. Inoltre è possibile collegare gamepad di PS3, PS4 e Xbox (per alcuni serve root), ma anche mouse e tastiera.

I problemi di recezione dei WI-Fi sono totalmente assenti. L’unica pecca è la mancata possibilità di utilizzare le 2 connettività WI-FI ed Ethernet simultaneamente. Se attiva una non è possibile utilizzare l’altra, piccolo bug che verrà sicuramente risolti negli aggiornamenti successivi.

MINIX NEO Z64 Android

Le temperature sono un pochino elevate, la gestione della CPU da parte del sistema Android non è ottimale: infatti arriviamo a circa 70 gradi durante il normale uso e se mettiamo sotto sforzo il dispositivo,  superiamo gli 80 gradi . Considerando che non è uno smartphone o un tablet, le temperature sono accettabili anche perché non c’è bisogno di tenere in mano il dispositivo.

Immagine1

Dedichiamo un piccolo paragrafo al telecomando in dotazione.

Nella confezione troviamo il Telecomando Standard, piccolo e dalla ottima presa. Decisamente ottimo per muoversi nella schermata metro e per effettuare piccole operazioni, molto più difficile da usare per quanto riguarda altre operazioni come ad esempio scrivere. Sul telecomando sono presenti i soliti tasti Android e il tasto per accedere alle impostazioni.

Vi consigliamo l’acquisto di mouse e tastiera Bluetooth per utilizzare al meglio il dispositivo. Con il telecomando in dotazione è praticamente impossibile giocare visto che non è dotato di alcun sensore ma Minix permette di acquistare  il NEO M1 o il NEO A2, telecomandi entrambi dotati di Giroscopio e Accelerometro..

DSC05443

Consumi e Dettagli

Quando il dispositivo è spento non è possibile accenderlo dal telecomando: solo se è in modalità stand-by è possibile compiere tale operazione. Questa scelta è dovuta al fatto di dover tenere sotto controllo i consumi: in tal modo è possibile tener collegato il mini-pc sempre, come un normale lettore dvd. Inoltre i consumi sono bassissimi anche mentre è in uso: parliamo infatti di circa 4 watt fino ad un massimo di 10 watt quando è sotto sforzo.Quando il prodotto è in stand-by il consumo è minimo: 0.1 Watt.

 

E’ possibile anche modificare il sistema operativo, potrete installare Windows ( se siete in possesso di una licenza) oppure Linux anche se non totalmente compatibile. Tutto questo grazie alla presenza del BIOS UEFI a 64 bit, che permette di modificare molteplici parametri e da la possibilità di installare altri sistemi operativi (cliccando qui potete accedere al forum Minix dove potete trovare guide in merito).

MINIX NEO Z64 Android

Conclusioni

Minix Neo Z64 è il giusto compromesso per chi non vuole spendere troppo e avere un prodotto dai consumi davvero irrisori. Non possiamo considerarlo un top di gamma, ma sicuramente non è dispositivo da ignorare se si sta pensando di acquistare un mini pc. La sua compattezza, gli ottimi materiali, l’hardware di tutto rispetto e l’ampia personalizzazione che caratterizza Android, fanno di questo dispositivo uno dei migliori sul mercato. Durante i nostri test non abbiamo avuto problemi di nessun tipo e ci ha davvero sorpreso l’enorme fluidità dell’intero sistema. Se siete interessanti ad un mini-pc Android con alte prestazioni e con uscita 4K, potete optare per il MINIX NEO X8-H PLUS( potete leggere la recensione cliccando QUI). Tirando le somme questo nuovo prodotto della Minix è davvero interessante,veloce e sopratutto ad un prezzo accessibile, circa 145 euro. Se siete interessati all’acquisto cliccate qui: AMAZON

 

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: